Chi Siamo

L’Associazione Ymca di Siderno da oltre cinquanta anni svolge attività di formazione e supporto dei giovani, allo scopo di promuoverne la crescita fisica, morale e spirituale.Essa conta oggi 500 soci, è punto di riferimento nel territorio per quanto riguarda attività sportive a livello agonistico e amatoriale, attività sociali.

Sorta nel 1947 ad opera di volontari, diviene presto punto d’incontro per centinaia di giovani: all’ Y.M.C.A. per molti è possibile avere le prime scarpe di pallacanestro (oltre a beni di più essenziale utilizzo, come derrate alimentari, coperte, vestiti ecc.), così come all’ Y.M.C.A. sono costruiti i primi spogliatoi pubblici della zona ; oltre ad essere una tra le prime società di basket ad ottenere l’affiliazione alla Federazione Italiana Pallacanestro, potendo svolgere i primi incontri ufficiali nel 1956, diviene in seguito uno tra i primi organismi pronti ad ospitare gruppi di giovani provenienti dall’estero, in cambio permettendo a quelli calabresi di fare la stessa esperienza ; fino a diventare una delle più importanti realtà dell’aggregazione e dell’associazionismo giovanile a livello locale e territoriale.

 

200633_10150127682664909_1854390_n

 

CONSIGLIO DIRETTIVO

Il consiglio direttivo è l’organo deliberativo dell’Associazione. Spetta a tale organo l’impostazione e la coordinazione dell’azione dell’Associazione, delibera sull’ammissione dei soci, nomina i rappresentanti dell’Associazione presso Enti e Organismi.

L’art. 10 dello statuto dell’associazione Ymca Siderno sancisce i doveri del consiglio direttivo nei seguenti termini:

Il Consiglio Direttivo è responsabile della direzione e amministrazione dell’Associazione e del mantenimento dei principi fondamentali enunciati nella Dichiarazione di Portovenere. Esso formula il programma secondo le direttive generali dell’Assemblea, controlla l’attività amministrativa, predispone i bilanci consuntivi e preventivi annuali e mantiene le relazioni con la Federazione Nazionale, avvalendosi del tramite del suo Presidente e del Segretario dell’Associazione.

Il Consiglio Direttivo è composto di 9 membri eletti dall’Assemblea dei soci secondo le modalità stabilite dagli artt. 16 e segg. del Regolamento. Essi sono eletti per tre anni e sono rieleggibili. Il Consiglio Direttivo deve essere composto, per almeno un terzo, da giovani sotto i trenta anni e donne. I componenti decadono dal mandato per dimissioni o per deliberazione del Consiglio Direttivo secondo quanto stabilito dal Regolamento. Fanno parte del Consiglio Direttivo, con parere consultivo, il Segretario dell’Associazione ed i Revisori dei conti. Il Consiglio nomina nel suo seno un Presidente, un Vice-Presidente e un Tesoriere, nomina Commissioni di lavoro o Comitati esecutivi in base alle esigenze.

Il Consiglio Direttivo è convocato e presieduto di diritto dal suo Presidente e, in mancanza di esso, dal Vice-Presidente; le sedute sono valide, in prima convocazione, quando siano presenti  due terzi dei consiglieri ovvero, in seconda convocazione, qualunque sia il numero dei presenti; delibera a maggioranza semplice, in caso di parità prevale il voto di chi lo presiede. La convocazione avviene :

a) periodicamente, a termine di regolamento ;

b) su richiesta del Presidente ;

c) su richiesta del Segretario dell’Associazione ;

d) su richiesta di almeno un terzo dei membri del Consiglio Direttivo ;

e) su richiesta dei revisori dei conti, per questioni di carattere amministrativo.

COMPONENTI CONSIGLIO DIRETTIVO

  1. LEONARDO DOMENICO – Presidente
  2. BRULLO LOREDANA – Vicepresidente
  3. ERRIGO LUIGI – Tesoriere
  4. ANTICO CLAUDIA – Consigliere
  5. CONDARCURI CARMELA – Consigliere
  6. D’AGOSTINO FABIO – Consigliere
  7. DIANO ANTONIO – Consigliere
  8. GALLUZZO GIUSEPPE – Consigliere
  9. PEZZANO DOMENICO – Consigliere